Sabato 27 novembre Parte la colletta alimentare

25° GIORNATA NAZIONALE DELLA COLLETTA ALIMENTARE:
IL CAMPIONE DELLA NAZIONALE CHIELLINI TESTIMONIAL DELL’INIZIATIVA BENEFICA
La Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, promossa dalla Fondazione Banco
Alimentare, compie 25 anni e torna anche in presenza il prossimo 27 novembre.
Testimonial d’eccezione dell’iniziativa Giorgio Chiellini, che ha deciso di sostenere
Banco Alimentare con uno spot, realizzato dall’agenzia Mate, che andrà in onda sulle TV
nazionali e locali, sui social e sul sito di Banco Alimentare.
Il calciatore si appella alla generosità degli italiani, che in questo quarto di secolo hanno
partecipato alla Colletta Alimentare donando oltre 172.074 tonnellate di alimenti, un
aiuto reale e prezioso per le tante persone in povertà alimentare.
L’invito di Chiellini è di recarsi sabato 27 novembre 2021 negli 11.000 supermercati
aderenti all’iniziativa dove 145.000 volontari, distanziati e muniti di green pass
inviteranno a comprare prodotti a lunga conservazione: omogeneizzati alla frutta,
tonno e carne in scatola, olio, legumi, pelati.
I prodotti donati saranno poi distribuiti alle 7.600 strutture caritative convenzionate
con Banco Alimentare (mense per i poveri, comunità per i minori, banchi di
solidarietà, centri d’accoglienza ecc..) che sostengono quasi 1.700.000 persone.
“Siamo grati di avere un testimonial come Giorgio Chiellini che ha sempre dimostrato
come, con passione, dedizione e sacrificio, lavorando in squadra, si possano raggiungere
grandi risultati. È il tentativo quotidiano di Banco Alimentare per rispondere ad un
bisogno che continua a crescere – afferma Giovanni Bruno, presidente della Fondazione
Banco Alimentare Onlus -. La Colletta Alimentare è la giornata in cui chiediamo a tutti di
fare squadra con noi. Abbiamo visto in questi 24 anni come un atto semplice e concreto
come donare una spesa a chi è in difficoltà, sia alla portata di tutti e arricchisca ognuno
di noi”.
Per chi non riuscisse a recarsi in uno dei punti vendita aderenti, sarà possibile donare la
spesa anche online dal 29 novembre al 10 dicembre su Amazon.it/bancoalimentare.
Da domenica 28 novembre a domenica 5 dicembre 2021 la Colletta Alimentare
continuerà anche attraverso le Charity Card di Epipoli, da 2, 5 o 10 euro, che potranno
essere acquistate nei supermercati aderenti all’iniziativa oppure online sul sito
www.mygiftcard.it. Le donazioni saranno poi convertite in alimenti.

SCUOLA DI ITALIANO

Primo incontro della scuola di conoscenza e miglioramento della lingua Italiana. Martedi 17 novembre ore 18.00 Casa Molinari EMPORIO SOLIDALE-CARITAS via Corridoni, 65 Borgo Val di Taro (PR) per informazioni emporiovaltaro@gmail.co

ONU Obiettivo 1 Agenda 2030 Porre fine ad ogni forma di povertà nel mondo

Gli indici di povertà estrema si sono ridotti di più della metà dal 1990. Nonostante si tratti di un risultato notevole, nelle zone in via di sviluppo una persona su cinque vive ancora con meno di 1,25 dollari al giorno e ci sono molti milioni di persone che ogni giorno guadagnano poco più di tale somma. A ciò si aggiunge che molte persone sono a rischio di ricadere nella povertà.
La povertà va ben oltre la sola mancanza di guadagno e di risorse per assicurarsi  da vivere in maniera sostenibile. Tra le sue manifestazioni c’è la fame e la malnutrizione, l’accesso limitato all’istruzione e agli altri servizi di base, la discriminazione e l’esclusione sociale, così come la mancanza di partecipazione nei processi decisionali. La crescita economica deve essere inclusiva, allo scopo di creare posti di lavoro sostenibili e di promuovere l’uguaglianza.

L’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile è un programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità sottoscritto nel settembre 2015 dai governi dei 193 Paesi membri dell’ONU. Sono obiettivi definiti dalle Nazioni Unite come elementi fondamentali per lo sviluppo sostenibile ed equilibrato del pianeta terra. L’idea che i paesi poveri debbano di fatto essere aiutati a raggiungere il grado di sviluppo dei paesi piu’ progrediti e’ un idea superata e irrealizzabile. La possibilità di uno sviluppo di tutti i paesi sui livelli europei o Nord Americani implicherebbe il tracollo ecologico del pianeta e la sua insostenibilità Oggi il mondo economico tende ancora a proporre modelli di sviluppo insostenibili basati sul libero mercato e sulla sola capacita’ del mercato di regolarsi. Le scelte politiche devono indirizzare le azioni di governo per permettere a tutte le nazioni di poter raggiungere un grado sostenibile di sviluppo, per questo sono stati definiti 17 target fondamentali con azioni strategiche sulle quali impostare le politiche sostenibili di sviluppo.

AGENDA 2030 ONU

OBIETTIVO UNO AGENDA 2030 – Testo integrale

Translate »